EXPERIENCE CREATIVITY WITH JPTSTUDIO EXPERIENCE CREATIVITY WITH JPTSTUDIO EXPERIENCE CREATIVITY WITH JPTSTUDIO EXPERIENCE CREATIVITY WITH JPTSTUDIO

Realtà Aumentata, Tour Virtuali, Tecnologie di Prossimità, a cosa servono?

“Uno studio in Galles ha rilevato che l’85% delle persone che hanno provato l’esperienza in realtà virtuale relativa ad un’attrazione faunistica selvatica nel paese, voleva poi visitarla di persona.” (ATTA Travel Trends 2018). D’altra parte qual’è il modo migliore per coinvolgere se non quello di permettere di anticipare in qualche modo un’esperienza legata ad un luogo, ad un prodotto o ad un servizio? L’innovazione tecnologica consente, con maggiore facilità e costi sempre più accessibili, di descrivere e anticipare l’iterazione con prodotti, servizi, luoghi e tutto ciò che implica un’esperienza da parte del potenziale fruitore. L’integrazione di strumenti di rappresentazione (realtà virtuale e aumentata) con quelli di interazione (prossimità) rendono estremamente potente ed esteso il livello di coinvolgimento, sia on-line che off-line. Ecco un esempio:

CLICCA E VIVI QUESTO TOUR VIRTUALE

Che sia a distanza, in prossimità o fisicamente dentro un luogo, l’utente scopre e vive il mondo attraverso nuove abitudini comportamentali. E’ un nuovo e rivoluzionario modo di attingere ed erogare informazioni  grazie al quale un oggetto diventa porta d’accesso verso realtà più ampie, un luogo attrae e comunica intimamente e differentemente con ogni utente, una destinazione viene vissuta prima ancora di essere raggiunta.

è UNA AUTENTICA RIVOLUZIONE ESPERIENZIALE

Quali tecnologie possono essere utili per valorizzare luoghi a distanza?

Con l’applicazione dei Tour Virtuali non solo un luogo può essere ricostruito e reso interattivo per il pubblico a distanza, ma la semplice esperienza informativa può essere trasformata in una avvincente esperienza interattiva tra persone e luoghi, tra persone ed oggetti e tra persone e persone. I campi d’applicazione studiati dal nostro team sono numerosissimi e spaziano dal turismo alla cultura, dal commercio al marketing, dagli scopi sociali ai progetti di comarketing. Gli utenti possono attingere ad informazioni ma anche interagire con esse e talvolta arrivare anche ad arricchirle e personalizzarle, trasformando l’entusiasmo della scoperta in un nuovo modo per conoscere e relazionarsi con i nostri clienti.

Tour Virtuali A FINI ESPLORATIVI

Utile per descrivere territori, ambienti, tipicità e caratteristiche applicabile in svariate aree dal turismo alla pubblica utilità, dagli usi tecnici alle strategie marketing più complesse per le imprese, fondendo assieme tecnologie e metodologie come il web, la comunicazione, la progettazione esperienziale.

Tour Virtuali A FINI COMMERCIALI

L'esigenza di trasferire una pura esperienza informativa, per alcuni casi specifici deve potersi trasformare in una azione concreta e tangibile di conversione commerciale. Per agevolare tali scopi il nostro team ha messo a punto delle specifiche tecnologie in grado di incentivare gli aspetti più puramente commerciali.

Invece per valorizzare l’esperienza “fisica” in un luogo, cosa si può fare?

Indistintamente ogni elemento fisico, che si tratti di un luogo o di un oggetto, può essere trasformato e diventare parte di un processo di arricchimento esperienziale, ciò che cambia sono le finalità in base alle quali applicare le differenti tecnologie disponibili. Ad esempio è possibile fornire, attraverso metodologie digitali innovative, una gamma più ampia di informazioni (realtà aumentata), piuttosto che intervenire per attrarre l’attenzione dell’utente e condurlo verso un determinato scopo (tecnologie di prossimità). Più tali tecnologie cooperano tra loro, più l’esperienza diventa globale e coinvolgente per l’utente.

REALTà AUMENTATA

Nello specifico le aree applicative della realtà aumentata sono immense, di caso in caso, infatti, possono essere raggiunti differenti livelli di sviluppo. Il punto fermo nell'applicazione di tale tecnologia sta nel favorire la conquista, da parte dell'utente, di nuove informazioni attraverso modi più coinvolgenti ed esperienziali.

TECNOLOGIE DI PROSSIMITà

Come spiega la stessa definizione, le tecnologie di prossimità interagiscono con l'utente che si muove nei pressi di un punto sensibile. Tali tecnologie, quindi, sono ampiamente applicate per finalità marketing e per l'informazione attiva, trovando riscontro nel turismo, nella pubblica utilità, nel commercio e nella produttività.

Fin dove si spinge l’operatività di Jpt Studio in questo settore?

UX (o User Experience) sta letteralmente governando le tendenze planetarie in ogni ambito, dall’abitazione al turismo, dagli acquisti allo stile di vita. Le tecnologie pongono limiti sempre più ridotti e davvero l’unica cosa che fa la differenza è la creatività che si impiega per sfruttarle. Uno dei campi d’applicazione pratica dell’enfatizzazione della UX per Jpt Studio è la realtà aumentata e tutte le sfumature ed essa legate, dal proximity marketing alle più specifiche opportunità Internet of Things (IoT o Internet delle Cose), per tanto è possibile fare affidamento sul nostro team per tutto ciò che concerne gli ambiti progettuali ed esecutivi di tali tecnologie, dall’interazione remota all’interazione fisica con luoghi ed oggetti. Offriamo anche consulenze ed affiancamenti legati agli ambiti applicativi delle tecnologie ed alla costruzione di flussi esperienziali coinvolgenti ed efficaci. Le informazioni sono gratuite, siamo a disposizione dei nostri utenti e clienti.

JPTSTUDIO.COM
>

Realtà Aumentata, Tour Virtuali, Tecnologie di Prossimità, a cosa servono?

“Uno studio in Galles ha rilevato che l’85% delle persone che hanno provato l’esperienza in realtà virtuale relativa ad un’attrazione faunistica selvatica nel paese, voleva poi visitarla di persona.” (ATTA Travel Trends 2018). D’altra parte qual’è il modo migliore per coinvolgere se non quello di permettere di anticipare in qualche modo un’esperienza legata ad un luogo, ad un prodotto o ad un servizio? L’innovazione tecnologica consente, con maggiore facilità e costi sempre più accessibili, di descrivere e anticipare l’iterazione con prodotti, servizi, luoghi e tutto ciò che implica un’esperienza da parte del potenziale fruitore. L’integrazione di strumenti di rappresentazione (realtà virtuale e aumentata) con quelli di interazione (prossimità) rendono estremamente potente ed esteso il livello di coinvolgimento, sia on-line che off-line. Ecco un esempio:

è UNA AUTENTICA RIVOLUZIONE ESPERIENZIALE

Che sia a distanza, in prossimità o fisicamente dentro un luogo, l’utente scopre e vive il mondo attraverso nuove abitudini comportamentali. E’ un nuovo e rivoluzionario modo di attingere ed erogare informazioni  grazie al quale un oggetto diventa porta d’accesso verso realtà più ampie, un luogo attrae e comunica intimamente e differentemente con ogni utente, una destinazione viene vissuta prima ancora di essere raggiunta.

Quali tecnologie possono essere utili per valorizzare luoghi a distanza?

Con l’applicazione dei Tour Virtuali non solo un luogo può essere ricostruito e reso interattivo per il pubblico a distanza, ma la semplice esperienza informativa può essere trasformata in una avvincente esperienza interattiva tra persone e luoghi, tra persone ed oggetti e tra persone e persone. I campi d’applicazione studiati dal nostro team sono numerosissimi e spaziano dal turismo alla cultura, dal commercio al marketing, dagli scopi sociali ai progetti di comarketing. Gli utenti possono attingere ad informazioni ma anche interagire con esse e talvolta arrivare anche ad arricchirle e personalizzarle, trasformando l’entusiasmo della scoperta in un nuovo modo per conoscere e relazionarsi con i nostri clienti.

Tour Virtuali A FINI ESPLORATIVI

Utile per descrivere territori, ambienti, tipicità e caratteristiche applicabile in svariate aree dal turismo alla pubblica utilità, dagli usi tecnici alle strategie marketing più complesse per le imprese, fondendo assieme tecnologie e metodologie come il web, la comunicazione, la progettazione esperienziale.

Tour Virtuali A FINI COMMERCIALI

L'esigenza di trasferire una pura esperienza informativa, per alcuni casi specifici deve potersi trasformare in una azione concreta e tangibile di conversione commerciale. Per agevolare tali scopi il nostro team ha messo a punto delle specifiche tecnologie in grado di incentivare gli aspetti più puramente commerciali.

Invece per valorizzare l’esperienza “fisica” in un luogo, cosa si può fare?

Indistintamente ogni elemento fisico, che si tratti di un luogo o di un oggetto, può essere trasformato e diventare parte di un processo di arricchimento esperienziale, ciò che cambia sono le finalità in base alle quali applicare le differenti tecnologie disponibili. Ad esempio è possibile fornire, attraverso metodologie digitali innovative, una gamma più ampia di informazioni (realtà aumentata), piuttosto che intervenire per attrarre l’attenzione dell’utente e condurlo verso un determinato scopo (tecnologie di prossimità). Più tali tecnologie cooperano tra loro, più l’esperienza diventa globale e coinvolgente per l’utente.

REALTà AUMENTATA

Nello specifico le aree applicative della realtà aumentata sono immense, di caso in caso, infatti, possono essere raggiunti differenti livelli di sviluppo. Il punto fermo nell'applicazione di tale tecnologia sta nel favorire la conquista, da parte dell'utente, di nuove informazioni attraverso modi più coinvolgenti ed esperienziali.

TECNOLOGIE DI PROSSIMITà

Come spiega la stessa definizione, le tecnologie di prossimità interagiscono con l'utente che si muove nei pressi di un punto sensibile. Tali tecnologie, quindi, sono ampiamente applicate per finalità marketing e per l'informazione attiva, trovando riscontro nel turismo, nella pubblica utilità, nel commercio e nella produttività.

Fin dove si spinge l’operatività di Jpt Studio in questo settore?

UX (o User Experience) sta letteralmente governando le tendenze planetarie in ogni ambito, dall’abitazione al turismo, dagli acquisti allo stile di vita. Le tecnologie pongono limiti sempre più ridotti e davvero l’unica cosa che fa la differenza è la creatività che si impiega per sfruttarle. Uno dei campi d’applicazione pratica dell’enfatizzazione della UX per Jpt Studio è la realtà aumentata e tutte le sfumature ed essa legate, dal proximity marketing alle più specifiche opportunità Internet of Things (IoT o Internet delle Cose), per tanto è possibile fare affidamento sul nostro team per tutto ciò che concerne gli ambiti progettuali ed esecutivi di tali tecnologie, dall’interazione remota all’interazione fisica con luoghi ed oggetti. Offriamo anche consulenze ed affiancamenti legati agli ambiti applicativi delle tecnologie ed alla costruzione di flussi esperienziali coinvolgenti ed efficaci. Le informazioni sono gratuite, siamo a disposizione dei nostri utenti e clienti.